NEWS
Festa 28 Luglio
Martedý 25 luglio 2017

A breve ricorrerà il 28 luglio. Nel tempo questa giornata ha assunto sempre più un significato di carattere universale: non solo memoria, non solo vittoria del popolo su di una dittatura, ma difesa, celebrazione ed esaltazione della libertà e della democrazia, fondamenta del vivere civile. Questi valori, però, non sono mai dati una volta per sempre. Soprattutto nei periodi di confusione e crisi - quale il nostro Paese sta attraversando - il pericolo di uno squilibrio nel rapporto fra poteri, dell’autoritarismo e della disgregazione sociale, tornano ad affacciarsi con grande preoccupazione. 

 

Pertanto, come forze d’opposizione proiettate verso le riforme ed il progresso che condividono parte delle proprie culture politiche, abbiamo deciso di dare un forte  di sottrarresegnale proprio nel la in occasione  giornata del 28 luglio, nello spirito di ciò che ci ha insegnato l’esperienza tragica della dittatura desideriamo ribadire con forza che non rinunceremo mai al dialogo e ad  alle celebrazioni di tipo museale per farne un momento di confrontoun confronto vivo e sincero per il bene del Paese

 

La riflessione che maggiormente intendiamo promuovere ha a che fare con la politica stessa, con gli errori che ha commesso e che ancora commette, col ruolo che la politica ha perduto e con la possibilità di riconquistare quel ruolo, ha a che fare con le soluzioni più giuste per uscire da questa lunga notte della Repubblica. 

 

Il convivio, aperto a tutta la cittadinanza, si terrà presso il Podere Lesignano a partire dalle ore 19:00.

 

Moderatore del dibattito politico sarà il professor Verter Casali, che aiuterà i presenti a meglio comprendere, anche con gli strumenti della storia, il difficile momento attuale. Interverranno al salotto politico dal titolo “Ciao Ciao Democrazia” due esponenti per ogni rappresentanza politica.

 

Vi aspettiamo numerosi !!!

 

Partito Socialista Movimento Democratico Partito dei Socialisti e dei Democratici

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici