NEWS
COMUNICATO STAMPA
Martedý 13 settembre 2016

La Direzione del Partito dei Socialisti e dei Democratici, preso atto delle dimissioni irrevocabili presentate dal Segretario Marina Lazzarini in data 24 agosto 2016, respinte all’unanimità nella seduta della Direzione del 1° settembre 2016 e reiterate in data 4 settembre 2016, considerato l’approssimarsi della data di celebrazione delle elezioni politiche, stabilite il prossimo 20 novembre, e di tutti gli adempimenti politici ed amministrativi necessari per la presentazione del programma e delle liste elettorali, in applicazione di quanto deliberato della seduta del 23 agosto, conferisce mandato alla Segreteria e al Gruppo consiliare congiuntamente, che devono considerarsi convocati in maniera permanente assieme al direttivo, di avviare rapidamente il confronto con il Partito di maggioranza relativa, Partito Democratico Cristiano Sammarinese, e di proseguire le consultazioni con tutti gli altri partiti politici.

Il confronto dovrà incentrarsi sui seguenti temi che il PSD considera prioritari:

·         Rilancio dell’economia per continuare a garantire sanità, stato sociale e istruzione;

·         Percorso di associazione con l’Unione Europea.

Il rilancio dell’economia dovrà avvenire attraverso le seguenti linee di indirizzo:

Ø  Politiche economiche di maggior apertura agli investimenti, superamento dei residui elementi di discrezionalità presenti nell’ordinamento;

Ø  Azione decisa per la semplificazione della normativa e conseguente diminuzione di elementi di eccessiva burocrazia;

Ø  Imposta generale sui consumi;

Ø  Politica bancaria/finanziaria volta al rilancio del settore e con un approccio di sistema alla soluzione delle criticità nel rispetto dell’autonomia e delle prerogative delle istituzioni;

Ø  Riforma pensionistica;

Ø  Riforma del mercato del lavoro e del sistema di collocamento;

Gli esiti di tali consultazioni dovranno essere riferiti nella prossima riunione della Direzione.

Inoltre, viene conferito mandato alla Segreteria e al Gruppo consiliare di valutare l’opportunità di individuare un gruppo di coordinamento che si incarichi di espletare tutte le attività necessarie alla preparazione della consultazione elettorale, comprese le fasi negoziali ai fini della formazione della coalizione, e organizzi il Congresso nei tempi più rapidi possibili, che avverrà dopo le elezioni e non più tardi del 25 marzo 2017.

San Marino, 13 settembre 2016                                                                                                    L’Ufficio Stampa PSD

 

 

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici