NEWS
COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO
Mercoledý 01 giugno 2016

Su richiesta del Partito Socialista, nella serata di ieri martedì 31 maggio 2016, si è riunito il Tavolo Riformista, per chiarire le posizioni rispetto agli sviluppi del progetto e in particolare per definire il nodo delle alleanze per le future coalizioni.

Nei mesi scorsi la Costituente dei Riformisti ha impostato il percorso dando priorità alla costituzione di una nuova organizzazione politica, ponendo il tema delle alleanze in una fase successiva, in quanto si è ritenuto di primaria importanza stabilire in primo luogo una forte identità in termini valoriali e culturali e condividere un progetto di società per la Repubblica di San Marino.

Dopo ampio e approfondito dibattito, sono emerse sensibilità differenti fra i componenti della Costituente dei Riformisti: PSD e SU orientate a perseguire la via dell’unità delle sinistre attraverso la costruzione di una forza unitaria e la formalizzazione dell’impegno a presentarsi nella medesima lista in occasione della prossima consultazione elettorale; il PS propenso ad andare avanti con un percorso più cauto e graduale, che possa rappresentare la piena condivisione delle rispettive basi, che inizi a verificare il nuovo e futuro quadro delle alleanze e che, almeno per ora, non preveda il vincolo della lista unica.

Il PS, nel ribadire forte attenzione agli sviluppi del progetto della Costituente, in questa fase ha manifestato l’intenzione di mantenere una maggiore autonomia sul piano politico.

Al termine dell’incontro, preso atto delle diverse posizioni emerse, PSD e SU hanno confermato la volontà di continuare il progetto della Costituente dei Riformisti che nelle prossime settimane vedrà un’ulteriore evoluzione con la presentazione pubblica della Carta dei Valori di riferimento e la conferma dell’obiettivo finale del soggetto unitario.

La Costituente dei Riformisti ribadisce la propria vocazione ad essere progetto inclusivo, aperto a tutti coloro che si riconoscono nei valori di riferimento della sinistra democratica e riformista di stampo europeo ed è su questa strada che si continuerà ad agire con l’obiettivo di dare una risposta concreta ed efficace all’eccessiva frammentazione, che da anni sta caratterizzando lo scenario politico sammarinese.

PSD – PS – SU         

San Marino, 1 giugno 2016                                                                                   

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici