NEWS
COMUNICATO STAMPA
Mercoledý 04 maggio 2016

Approvazione della Legge

Della libertà e attività sindacale sui luoghi di lavoro, della contrattazione collettiva e del diritto di sciopero

 

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici condivide la soddisfazione del Segretario per il Lavoro Iro Belluzzi per l’approvazione della Legge tesa a regolamentare le relazioni tra imprenditori e mondo del lavoro approvata nell’ultima sessione del Consiglio Grande e Generale.

Una Legge sulla rappresentatività sindacale arrivata dopo due anni di grande impegno da parte dell’intera Segreteria per il Lavoro, con il continuo e proficuo confronto con tutto l’universo delle sigle sindacali e datoriali (dei lavoratori e degli imprenditori) oltre ad un intenso confronto-raffronto con l’Oil, l’organizzazione internazionale del lavoro.

La paziente opera di mediazione tra le diverse visioni sulla rappresentatività sindacale messa in campo dal Segretario Iro Belluzzi ha, soprattutto, evidenziato quali siano i diritti ed i doveri delle due parti coinvolte: la condivisione dei principi base del mondo del lavoro sono sostanziali punti fermi per l’economia e  lo sviluppo del nostro Paese.

Due i passaggi guida della nuova Legge: la validità ‘erga omnes’ del contratto collettivo di settore ed il finanziamento delle stesse organizzazioni sindacali.

L’efficacia ‘erga omnes’, oltre a tutelare gli stessi lavoratori, identifica con esattezza diritti e doveri della parti coinvolte, precisa soprattutto le garanzie e, quindi, incrementa gli stimoli necessari agli imprenditori, soprattutto esteri, ad operare in Territorio.

Una scelta che chiarisce, infatti, chi abbia il mandato a sottoscrivere i contratti e quali siano le sigle (dipendenti e datori di lavoro) che rappresentano la maggioranza dei soggetti cui il contratto è destinato.

Poi, tra i punti fermi della Legge, da evidenziare quello relativo al finanziamento delle Organizzazioni Sindacali. Obiettivo: avere in Repubblica sindacati economicamente auto sufficienti e quindi con la garanzia di una maggiore indipendenza decisionale.

La nostra soddisfazione è ancora maggiore se consideriamo che, anche settori dell’opposizione, in Aula hanno condiviso i contenuti della Legge.

Temi che combaciano pure con una, seppure ancora minima, ripresa dopo la crisi del 2008.

 

San Marino, 4 Maggio 2016

 

L’Ufficio stampa del PSD

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici