NEWS
COMUNICATO STAMPA
Mercoledý 30 marzo 2016

In merito alle perplessità espresse dal Consigliere Mario Venturini, Capogruppo di Alleanza Popolare, circa la consistenza del progetto della Costituente Riformista presentato il 25 marzo, rispondo con piacere!

1.       Molte idee, poca sostanza. Le relazioni presentate dai quattro gruppi di lavoro costituiscono la cornice del progetto, non il quadro. Che ci fossero i temi e non le elaborazioni programmatiche complete  era quello che ci eravamo ripromessi di fare. Il motivo è semplice e chiaro: il progetto è inclusivo, aperto a chi si riconosca nei temi di base da approfondire ed articolare insieme in una fase successiva. A breve partiranno gli incontri di confronto con tutte le forze politiche e sociali per ampliare gli attori del progetto, da completare insieme, perché ogni soggetto che voglia partecipare sia parte attiva coinvolta.

2.       Grande assente la politica. Forse il Consigliere Venturini si aspettava di sentire parlare di alleanze, con chi vogliamo stare e con chi no. Se le sue aspettative erano queste è rimasto certamente deluso, perché il percorso che ci siamo dati è veramente innovativo: parte finalmente dai contenuti e dalla condivisione di questi con la base dei partiti e dei cittadini interessati.  Non si tratta della solita operazione di vertice condotta da poche persone, del calcolo dei voti che le varie sigle hanno ottenuto nell’ultima tornata elettorale.

Prematuro, quindi, parlare adesso di alleanze, anche perché il progetto non è affatto blindato, ma aperto a tutti gli attori che vogliano farne parte.

È un progetto di centro-sinistra, che si ispira agli ideali dell’Internazionale Socialista e del Partito Socialista Europeo, nella scia della migliore tradizione della sinistra sammarinese.

Marina Lazzarini

Segretario PSD

 

 

San Marino, 30 Marzo 2016

 

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici