NEWS
L’EUROPA COLPITA AL CUORE!
Mercoledì 23 marzo 2016

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici esprime profondo cordoglio per la strage avvenuta nella capitale europea, Bruxelles.

 

Oltre 30 morti e centinaia di feriti rappresentano una tragedia immane, che si aggiunge purtroppo alle troppe avvenute per mano di terroristi in molte città del mondo.

 

Questa volta, dopo i recenti attentati di Parigi, il bersaglio è stato il centro politico del continente, sede del Parlamento Europeo e tante altre istituzioni di riferimento per ogni cittadino dell’Europa. Di nuovo si vuole colpire, attraverso la morte di persone innocenti, un modo di vivere, le nostre libertà, la democrazia e il modello sociale.

L’obiettivo e cambiarci e condizionare le nostre vite attraverso la paura.

 

La condanna verso tali obiettivi deve essere ferma, da parte di tutti!

 

È in questo momento che gli elementi di unione e solidarietà devono prevalere, perché sono proprio essi ad avere gettato le basi per quello che siamo ed a cui non vogliamo rinunciare.

È per questo che non può prendere il sopravvento il sentimento di vendetta e di rivalsa che, come abbiamo già visto, non fa altro che provocare barriere e ulteriori attacchi futuri.

 

I servizi segreti, le forze dell’ordine e di intelligence di tutti i Paese Europei devono lavorare insieme in costante collaborazione.

Giustizia deve essere fatta, la legalità deve prevalere, le cellule terroristiche sgominate, ma senza dare l'avvio a nuove guerre, anzi lavorando sempre per il dialogo e per la pace.

 

Il pensiero però va oggi alle vittime, ai famigliari ed al Belgio, che è stato colpito al cuore e a tutti i nostri concittadini che vivono e lavorano a Bruxelles.

 

23 Marzo 2016                                                                                                           L’Ufficio Stampa

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici