NEWS
DOPPIO COGNOME E INSEGNANTI DI RELIGIONE
Martedý 29 settembre 2015

La Coalizione San Marino Bene Comune desidera esprimere soddisfazione per i passi in avanti fatti ieri, lunedì 28 settembre 2015, con l’approvazione in  Commissione Interni dei due progetti di legge riguardanti la modalità di trasmissione del cognome, che ha riscontrato la condivisione anche da parte di alcuni membri di minoranza, e l’insegnamento della religione; ora aspettano l’approvazione definitiva da parte del Consiglio Grande e Generale.

 

Tuttavia, si desidera rimarcare l’atteggiamento poco rispettoso da parte dei rappresentanti del Movimento RETE che, dopo avere esplicitamente rifiutato la proposta dei consiglieri di maggioranza di proseguire l’analisi dell’Ordine del Giorno nella seduta pomeridiana - evitando la convocazione serale - senza il sufficiente preavviso hanno comunicato la loro assenza, costringendo il resto della Commissione ad iniziare ed interrompere i lavori serali dopo appena mezz’ora, con il conseguente infruttuoso dispendio di risorse economiche dello Stato.

 

Senza entrare nel merito delle motivazioni, pur valide, che hanno causato questa situazione, intendiamo ribadire che, come spesso accade, anche coloro che si ergono a difensori della moralità e danno giudizi sul comportamento dei colleghi, si sono ritrovati nelle circostanze da loro spesso condannate.

 

La situazione creatasi in questa Commissione, unitamente all’episodio di ostruzionismo del  Consiglio Grande e Generale di agosto, vanno in senso opposto alla sempre maggiore attenzione all’evitare gli sprechi di risorse economiche. Pertanto, la Coalizione San Marino Bene Comune intende stigmatizzare questi atteggiamenti, invitando ogni membro del Consiglio Grande e Generale al massimo rispetto del proprio ruolo e dei colleghi. 

 

 

La Coalizione San Marino Bene Comune

San Marino, 29 settembre 2015

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici