NEWS
Lettera Papa Francesco su aborto
Mercoledý 02 settembre 2015

La lettera scritta da Papa Francesco in vista del Giubileo nella quale stabilisce “l’assoluzione dal peccato di aborto per tutte quelle donne che lo hanno commesso, ma che sono pentite e chiedono perdono”, è un’apertura importante, un altro tassello (dopo quello sulla comunione ai separati e divorziati) che rientra nel clima di comprensione, dialogo, perdono ed accoglienza promosso da questo straordinario Papa verso tutte le persone e le loro problematiche.

Il tema dell’aborto è sempre legato a difficoltà e drammi enormi per la donna, non è mai una decisione presa a cuor leggero e lascia dietro di sé angosce e sofferenze, cicatrici indelebili.

L’ODG approvato in Consiglio Grande e Generale il 15 settembre 2014, impegnavo il Governo a verificare “la necessità di modifica dell’art. 153 del Codice Penale, volta a confermare la non perseguibilità all’interno del territorio della Repubblica di San Marino di chi decida di sottoporsi all’aborto nei Paesi dove l’interruzione volontaria della gravidanza sia legalmente consentita”.

È necessario dar corso a quell’ODG, che prevede anche una specifica formazione scolastica che promuova una cultura del rispetto della vita in tutte le sue forme.

                                                                                              L’Ufficio Stampa PSD

San Marino, 2 Settembre 2015

CONDIVIDI:
© Copyright 2012 - Partito dei Socialisti e dei Democratici